La sperimentazione CReG si avvia nell’ASL Monza Brianza

Anche nell’Asl Monza e Brianza parte la sperimentazione CReG.

Il CReG rappresenta una presa in carico proattiva del paziente ed una modalità attraverso la quale viene data attuazione e personalizzazione ai PDT di riferimento e al loro monitoraggio.

In esecuzione delle determinazioni regionali, l’ASLMI1, in qualità di capofila, ha indetto avviso pubblico distinto in 5 lotti corrispondenti ai territori delle nuove ASL coinvolte nella sperimentazione.

L’avviso è rivolto in via esclusiva ai Medici di Medicina Generale che vi  potranno aderire in aggregazione (Soggetto Gestore) con altri MMG nell’ambito dei singoli 5 lotti corrispondenti al servizio erogato nei territori delle 5 ASL individuate con DDG Salute n. 2287 del 20.3.2015 (Milano1, Monza Brianza, Cremona, Sondrio e Varese).

Il Soggetto Gestore deve connotarsi come soggetto giuridico: Cooperativa o altra tipologia di impresa costituita in via esclusiva da MMG ovvero Associazione Temporanea di Impresa tra Cooperative o altre tipologie di imprese costituite in via esclusiva da MMG.

L’avviso prevede che il numero minimo di assistiti rappresentato dal Soggetto Gestore non sia inferiore a 25.000 assistiti in ogni singolo lotto.

La domanda di partecipazione all’avviso è presentata dall’Ente Gestore e deve essere trasmessa all’Ufficio Protocollo dell’ASLMI1  entro il termine perentorio delle ore 12.00 del 15 ottobre 2015.

L’avviso è pubblicato sul sito dell’ASLMI1

 

ultima modifica 27 agosto 2015

Contenuti correlati:
    Prestazioni e Servizi: